Previsione per 25/04
Prognoza za 25/04
12 / 20

Vie montane e percorsi della salute

Dato il gran numero di vie montane del Gorski kotar, è quasi impossibile menzionarle tutte. Abbiamo scelto, quindi, di citare soltanto quelle più note e frequentate. Procuratevi la lista completa delle vie di montagna e precise indicazioni rivolgendovi alla gente locale. 

La via montana di Mrkopalj

La via montana di Mrkopalj, che dall’omonima località, attraverso otto punti di controllo, conduce alle Samarske stijene, è considerata una delle vie montane più belle di tutta la Croazia. È resa ancor più particolare dalla presenza di un rifugio scavato nella roccia viva.

La via montana della Kapela

La via montana della Kapela collega la Velika Kapela con il mare. Si tratta di una via montana impegnativa che, partendo da Tuk, attraversa la Bjelolasica, le Samarske e Bijele stijene, la Velika Javornica, le Kolovratske stijene, sino a raggiungere Vinište e Klenovica.

La via montana del Gorski kotar

È un percorso consigliato anche a chi non ha alcuna esperienza di montagna. Si tratta di un itinerario a tre tappe. La prima va da Severin na Kupi alla fonte della Kupa, la seconda da Severin na Kupi al Tuhobić, la terza va da Tuhobić a Lovnik. Si tratta d'una via agevole che si dipana per un territorio ricco di strutture per il soggiorno in montagna (case e rifugi).

La via montana di Ravna Gora

La via montana di Ravna Gora, passando per l’area attorno all’omonima cittadina, svela alcune delle tante bellezze naturali di questa regione. Via montana impegnativa, prevede 12 punti di controllo che non è necessario comprendere tutti nella propria escursione (anche perché, se lo faceste, la vostra escursione durerebbe almeno 24 ore). Seguendo l’itinerario di questa via, avrete modo di ammirare tante bellezze naturali, dal pozzo di Kosice alla maggiore cima del Gorski kotar sulla Bjelolasica, con attrazioni come la località escursionistiche di Javorova kosa e le Kicljeve jame, uno dei sistemi ipogei più grandi della Croazia.

Avventure sulle acque selvagge dei fiumi

I fiumi Kupa e Dobra sono sinonimo di rafting, canoismo e torrentismo, in generale d'avventura sulle acque selvagge. A seconda del periodo dell'anno e della quantità delle precipitazioni, questi due corsi d'acqua offrono straordinarie opportunità per vivere una giornata all'insegna dell'avventura, naturalmente con l'assistenza di esperti istruttori ed animatori. La principale stagione per il rafting, per chi ama sentire l'adrenalina colare nelle proprie vene, va da aprile a giugno e da settembre ad ottobre, mentre alle famiglie con bambini consigliamo il rafting estivo, molto più tranquillo.

Cicloturismo

Esiste forse un mezzo più semplice, rapido ed efficace della bicicletta per esplorare la natura circostante? Certo che no, soprattutto se la regione delle vostre vacanze vanta una rete di piste e percorsi ciclabili ben curati e segnalati, com'è il caso del Gorski kotar. A seconda di dove vi trovate e di dove desiderate soggiornare, scegliete il percorso più vicino a voi e buon divertimento in quest'interessante avventura su due ruote.

I percorsi ciclabili di Čabar

Quattro sono i percorsi ciclabili realizzati nella pittoresca area di Čabar e dintorni, tre riservati agli adulti, uno ai bambini. I dintorni di Čabar vantano anche tutta una serie di sentieri da percorrere in bici, ma le piste segnalate sono senz’altro la migliore scelta per divertirsi senza paura di perdersi o di farsi male. njured.

I percorsi ciclabili di Ravna Gora

Si tratta d’una serie di percorsi privi d’un itinerario ben definito, ma che  propone, invece, varie direzioni, percorrendo le quali il cicloturista può crearsi un’avventura su misura. Di percorsi ce ne sono davvero tanti, tutti ben curati e segnalati. Per orientarvi nella rete dei percorsi ciclabili dell’area, procuratevi presso l’Ufficio turistico di Ravna Gora la carta delle piste e dei percorsi ciclabili, con tante informazioni utili ed alcune notizie sulle principali attrazioni del luogo.

Il percorso dell’intimità

Questo percorso ciclabile dal nome un po’ insolito nasconde tutti gli elementi di una vera e propria avventura. L’itinerario inizia in riva al mare, a Novi Vinodolski, e finisce a Begovo Razdolje, il centro abitato più alto della Croazia. Si tratta di un percorso lungo 45,5 chilometri ed abbastanza impegnativo.

I percorsi ciclabili di Fužine

L'area di Fužine ed i suoi dintorni offrono ai cicloturisti amanti dell'avventura ben nove percorsi ciclabili ben curati e segnalati, ciascuno con il suo livello di difficoltà. Questa rete ciclabile tocca paesaggi pittoreschi, belvedere, laghetti e le mille attrazioni di Fužine.

Pista MTB Delnice

È uno dei percorsi più brevi quello riservato alle biciclette MTB, realizzato nell'area del parco – bosco Japlenški vrh, a due passi da Delnice. Lungo circa cinque chilometri, intriga con alcuni tratti per il ciclismo estremo.


Per piu' informazioni visitate il dépliant «Across the Kvarner by bike»

Ippoturismo

Nel Gorski kotar è possibile arricchire il binomio natura-avventura con una nuova esperienza: l'equitazione. I turisti possono prendere a nolo un cavallo in quasi tutti i maggiori centri abitati del Gorski kotar, praticamente tutto l'anno. Siete neofiti dell'equitazione, o desiderate scoprire il Gorski kotar da una nuova prospettiva, quella in sella ad un cavallo? Informazioni sulle possibilità dell'ippoturismo a Vrbovsko, Rog, Lokve, Fužine, Mrzle Vodice, Tršće e Prezid.

Caccia e pesca



La caccia e la pesca, nel rispetto delle leggi e dei regolamenti che ne disciplinano lo svolgimento, sono possibili su quasi tutto il territorio del Gorski kotar.

Caccia

Il turismo venatorio su queste terre ha una lunghissima tradizione. Nelle riserve venatorie del Gorski kotar si cacciano il cervo, il capriolo, il cinghiale, l’orso e la beccaccia gallinella. Per maggiori informazioni, rivolgetevi alle tante società venatorie ed alle case rifugio di montagna.

Pesca

È possibile praticare la pesca ricreativa e sportiva nelle acque di quasi tutti i fiumi ed i laghi nei dintorni di Čabar, Brod na Kupi, Severin na Kupi, Fužine, Lokve ed in tante altre località bagnate dalle acque dei fiumi (Kupa, Dobra, Čabranka) e dei laghi (Lokvarsko jezero, Bajer e Lepenica) del Gorski kotar. Per pescare in questi territori, a parte il rispetto delle leggi e dei regolamenti che ne disciplinano la pratica, occorre munirsi di un permesso di pesca giornaliero o annuale.

Gli sport invernali

Desiderate trascorrere le vostre vacanze invernali in una regione idilliaca in cui il manto nevoso dura almeno tre mesi e dove la scelta delle attività invernali è praticamente infinita? Il Gorski kotar è quello che fa per voi! Sci classico e tour sciistici, trampolini, moderne piste per lo slittino ed il pattinaggio su ghiaccio sono parte integrante dell’offerta turistica rivolta a chi sceglie il Gorski kotar per trascorrervi una vacanza attiva.

L’inverno a Ravna Gora

I dintorni di Ravna Gora sono la giusta scelta per gli amanti dello sci notturno, dello sci di fondo e delle altre specialità dello sci alpino (recentemente anche per gli amanti dello slittino). Rivolgetevi al club sciistico TSK “Ravnogorac” di Ravna Gora per noleggiare l’attrezzatura sciistica e per saperne di più sulle piste ed i corsi di sci.  
Nuova attrazione dell’area è il gran parco dei divertimenti ubicato a Kupjak il quale, su una superficie di 6.000 metri quadrati, offre una grande pista per lo slittino ed un impianto di risalita collegato alla cima del monte. Nel parco troverete anche la divertentissima pista Snow Tubby che, d’inverno, viene utilizzata come scivolo innevato (stessa destinazione, ma senza la neve, nelle altre stagioni dell’anno).

L’inverno a Mrkopalj

Sulla cima della Čelimbaša (1084 m), nei dintorni di Mrkpolje, ci sono tre piste sciistiche, due delle quali aperte ai turisti: due rosse, una di 1350 m e l'altra di 1000 m, ed una nera, più impegnativa, lunga mezzo chilometro. Oltre alle piste sciistiche, attorno a Mrkopalj troverete anche la pista per il biathlon “Zagmajna”, in funzione degli allenamenti e delle competizioni dello sci di fondo, lunga in tutto 4,5 chilometri.

Stazione sciistica Rudnik – Tršće

Sebbene sia una delle più piccole e meno conosciute stazioni sciistiche della Croazia, il centro sciistico Rudnik, nei pressi di Tršće, è molto popolare nel Gorski kotar. La pista, ubicata a circa un chilometro da Tršće, è stata realizzata sui pendii settentrionali del Rudnik, ad un’altitudine di 1052 metri. Due sono le piste sciistiche, una di 800 e l’altra di 1000 metri. Nelle vicinanze troverete anche una pista per lo slittino e piste per lo sci nordico (per un totale di 3 - 5 km). tively.

Petehovac – Delnice

Se siete neofiti dello sci, vi consigliamo di muovere i primi passi presso la scuola di sci della stazione Petehovac, nei dintorni di Delnice, ad un’altitudine di 1050 metri. La pista è adatta tanto ai principianti, quanto ai bambini ed è dotata d’ottima visibilità su tutto il percorso, onde evitare spiacevoli sorprese. Il tratto superiore della pista è dolcemente scosceso, seguito da un tratto un po’ più ripido ed, alla fine, da un nuovo tratto quasi pianeggiante. Lo skilift è lento con piccoli dislivelli. Ulteriore attrattiva della pista: la possibilità di praticare lo sci notturno.

Altri sport

Accanto alla possibilità di praticare sport acquatici ed invernali e partecipare a belle escursioni in montagna ed a passeggiate all’aria aperta, il Gorski kotar, grazie alle sue palestre, offre anche mille opportunità di sport al coperto: pattinaggio sul ghiaccio, bowling, calcio, pallamano, pallacanestro… Sulle verdi radure è possibile giocare a “palla avvelenata” o ad uno dei tanti sport della nostra infanzia, mentre, nei dintorni di Fužine, potete dedicarvi all’avventura tutta adrenalina del paintball nel poligono del parco Vrata, un terreno in parte pianeggiante, in parte realizzato in un bosco di ginepri con una particolarità: essendo stato creato in una vallata, è possibile seguire l’evolversi del gioco dall’alto, quasi si fosse sugli spalti di uno stadio. Oltre al popolare paintball, in quest’area potete dedicarvi al free climbing su pareti artificiali, all’equitazione, a tour in carri ed alla guida del kart-cross e degli hovercraft.