Cose d’interesse

I CASTELLI

Novi Vinodolski


I principi Frankopan eressero nove castelli sul territorio del principato del Vinodol, ciascuno governato da un nobile feudatario. Ad essi si deve la stesura e la firma del famoso Codice del Vinodol del 1288. Dei nove castelli di un tempo, oggi ne sono rimasti soltanto tre: Bribir, Grižane e Drivenik, ai quali va ad aggiungersi  quello di Badanj, ancor più antico. Quest'ultimo, eretto sulle fondamenta di una fortezza precedente, dominava la valle che si protende dal cuore del Vinodol verso il mare. Quello di Drivenik è il meglio conservato ed il più suggestivo; assieme alle chiese di San Doimo (Sv. Dujam) e di Santo Stefano (Sv. Stjepan), sorge su un colle che sovrasta il lago di Tribalj (Tribaljsko jezero). Il castello Grižane nacque su alcune pareti rocciose e nude chiamate, appunto, “griže”: a ricordarcelo ci pensano i resti delle sue mura. Del castello di Bribir ci è rimasta soltanto una torre a base quadrata del 1302 ed un tratto delle mura del borgo nel quale gli abitanti di Bribir, nel XIX secolo, pensarono bene di costruirvi la loro scuola ed il palazzo municipale. 

www.tz-vinodol.hr
Quarnero, Discover your story Rijeka 2020 - European capital of culture