Previsione per 02/09
Prognoza za 02/09
16 / 18

Le spiagge

L’isola di Veglia ha un gran numero di spiagge, da quelle grandi di sabbia o ghiaia fine, adatte al gioco dei bambini, a quelle piccole e più difficili da raggiungere, per pochi fortunati. La più nota e più fotografata è senza dubbio la Vela plaža a Baška (Bescanuova), lunga ben 1800 metri. Capace di accogliere alcune migliaia di bagnanti, è l’ideale per i bambini e per chi non sa nuotare. Situata al centro della cittadina, è attorniata da ristoranti, alberghi, appartamenti e case in affitto. Questa spiaggia da sola rappresenta uno dei principali motivi d’attrazione turistica di questa località. Oltre alla Vela plaža (in italiano Spiaggia grande), Baška vanta anche una trentina di spiagge minori, così diverse da soddisfare un po’ tutti i gusti. Tante sono le spiagge anche a Punat, dove segnaliamo, così come a Stara Baška (Bescavecchia), alcune piccole spiaggette di ghiaia nascoste ai più e raggiungibili soltanto o con la propria barca, o a bordo di un taxi boat. Sia Punat, sia Stara Baška, distante sei chilometri, sono due località note per le loro belle spiagge, sorte nei pressi dei loro centri abitati o raggiungibili in barca.
Chi desidera un po’ di pace ed intimità, sceglierà una delle spiagge nelle tante calette nascoste sparse per l’isola. Gli altri, invece, sceglieranno una spiaggia più grande e più frequentata, con impianti sportivi, pedalò, tavole a vela, ombrelloni, lettini ed ogni altro requisito da spiaggia a noleggio.

Nautica

Veglia è un’isola che desta l’interesse dei diportisti. Una miniregata per il suo mare regala momenti d’assoluto piacere. L’imbarcazione potrete ormeggiarla in uno dei tanti porticcioli dell’isola (ce ne uno in quasi ogni paese costiero), i quali offrono anche un servizio di rent a boat. In ogni centro turistico isolano è possibile praticare tanti sport acquatici (sci nautico, jet ski, paracadute ascensionale, tube boat, carosel, banana lift, kneeboard, wakeboard) e noleggiare piccole barche, sandolini, acquascooter, ecc.
Al centro della turistica Punat troviamo uno dei più noti e meglio attrezzati marina dell’Adriatico. Alludiamo al più vecchio marina croato (la cui inaugurazione risale al 1964) realizzato in una baia ben riparata da tutti i venti dell’isola.
Il marina vanta 800 punti d’ormeggio su 11 pontoni riservati ad unità di max. 45 metri. I diportisti usufruiscono dei servizi di un officina di riparazione e di tanti altri servizi ed opportunità di svago. A terra è garantito il rimessaggio di circa 100 unità da max. 20 metri, mentre il porto a secco ha una capacità di 400 unità, ma di max. 10 metri di lunghezza.

Per maggiori informazioni, visitate il dépliant «Sotto le ali del gabbiano»

Immersioni

Veglia è un’isola molto attraente sia per i sub, sia per chi si avvicina al mondo subacqueo per la prima volta. Il primo passo è iscriversi ad un corso per immersioni in una delle scuole dell’isola. Superato il corso e fatta la necessaria pratica, vi consigliamo di partecipare ad un’escursione organizzata al relitto della “Peltastis”, una nave a motore battente bandiera greca affondata alla fine degli anni ‘60 del secolo scorso nel mare poco distante da Šilo.
A parte la “Peltastis” nei pressi di Šilo, i fondali dell’isola di Plavnik celano un altro relitto – stavolta si tratta di un veliero – molto probabilmente andato a fondo all’epoca del dominio napoleonico.
Ma il mare attorno all’isola nasconde tante altre sorprese ed attrazioni. Lunga è la lista dei siti subacquei nei quali avrete l’occasione di ammirare antichi relitti di navi, praterie di gorgonie, caverne sommerse e pareti scoscese, per il piacere dei veri amanti delle immersioni.

Per maggiori informazioni, visitate il dépliant «L'ebrezza delle immersioni»






 


Percorsi podistici e ciclabili

L’isola di Veglia ha ben 300 chilometri di percorsi per gli amanti delle camminate all’aria aperta. Camminando ogni giorno per 4-6 ore, è stato calcolato che per percorrere tutti gli itinerari dell’isola occorrerebbero 12 giorni. Questi percorsi esprimono il meglio della loro bellezza in primavera ed in autunno. Attraversando tanti paesaggi, presentano caratteristiche differenti e vari gradi di difficoltà – dalle più agevoli passeggiate lungomare, a quelle di difficoltà media che attraversano l’interno, sino a quelle impegnative per gli amanti del trekking e degli sport di montagna. A prescindere dalla categoria d’appartenenza, una passeggiata per l’isola vi darà la possibilità di ammirarne i paesaggi e le sue tante bellezze naturali e storico-culturali, oltre a mantenervi in forma ed a regalarvi momenti d’assoluto piacere estetico.
Nonostante il loro numero e la loro attrattività, la circonvallazione di Krk – che unisce tutti i percorsi segnalati – merita un cenno a parte ed è considerata “il re dei percorsi isolani”. Collegati in una sola, grande rete, portano da una località all’altra, consentendoci di girare a piedi tutta l’isola.
La maggior parte dei percorsi podistici è anche percorso ciclabile.
A questo proposito, ricordiamo che i lavori di ricostruzione della strada Krk – Malinska hanno compreso anche la costruzione di una pista ciclabile parallela alla strada e separata da essa mediante una fascia verde. Il percorso si dipana dal bivio per Valbiska sino all’ingresso della città di Krk.

Per maggiori informazioni, visitate i dépliant:

«Hiking tracks and promenades»

«In bicicletta lungo il Quarnaro»

ECO, ETNO & VINOFEST SULL'ISOLA DI VEGLIA (KRK)

L’offerta di vini della valle di Verbenico (Vrbnička dolina), sull’isola di Veglia (Krk), nota per la coltivazione di un vitigno autoctono che risponde al nome di vrbnička žlahtina, è una speciale attrazione che intriga tutto l’anno gli ospiti del Quarnero e dell’isola di Veglia. Le cantine e le osterie (“konobe”) della zona, con la loro offerta di degustazione e di vendita di vini e di prodotti tipici, sono aperte tutto l’anno. Visitatele al tempo della vendemmia, nei mesi di settembre ed ottobre, quando offrono anche una visita guidata alle vigne: non ve ne pentirete! Il “Vinofest” di Veglia, manifestazione di cartello per tutti gli amanti del buon vino, presentando uno spaccato dei prodotti e della cultura vinicola delle varie regioni croate, si propone anche quest’anno come un importante appuntamento sia per i produttori, sia per i consumatori.
Oltre all’offerta di ottimi vini, al “Vinafest” sarà possibile scoprire tutta la ricchezza della gastronomia tipica croata e divertirsi partecipando ai tanti eventi del suo programma di cultura ed intrattenimento. L’aspetto didattico - educativo del Vinofest è soddisfatto da seminari e lezioni sull’industria vinicola e da una mostra dedicata ai prodotti del settore vitivinicolo.

LA FIERA DI VEGLIA (KRK) – LOVREČEVA

La fiera di Veglia è una manifestazione di tre giorni dedicata all’esposizione ed alla vendita dei prodotti tipici della Croazia, con un programma ricco e divertente nel segno del Medioevo.   
Dalla solenne cerimonia d’apertura in Piazza Kamplin, sino alla spettacolare battaglia navale nel porto cittadino, la città di Veglia (Krk) offre una gran quantità di indimenticabili sensazioni tra tornei cavallereschi, una misteriosa caccia al tesoro e la ricca offerta gastronomica dei ristoratori di Veglia.